Search

  • Non avete il numero del vostro volo a portata di mano? (Trova il numero del volo)

Holiday Extras GmbH

Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di intermediazione per la prenotazione di soggiorni in strutture alberghiere e di posti auto e condizioni generali di locazione dei contratti di parcheggio

Gentili clienti,

• "Holiday Extras" è un marchio della società HOLIDAY EXTRAS GmbH (ulteriori informazioni societarie sono riportate al colopohon in calce alle presenti condizioni generali).
• La società a responsabilità limitata di diritto tedesco Holiday Extras GmbH si occupa dell'intermediazione per la prenotazione di soggiorni in strutture alberghiere, di servizi di parcheggio, di servizi navetta (trasferimento) nonchè di assicurazioni di viaggio. La società Holiday Extras GmbH propone altresì servizi di parcheggio propri con il nome commerciale Airparks nelle località tedesche di Düsseldorf (soltanto in Theodorstrasse), Francoforte, Norimberga e Stoccarda.
• Per ragioni di semplicità, la denominazione Holiday Extras GmbH è nel prosieguo sostituita dalla denominazione "Holiday Extras" in ordine ai servizi di intermediazione e dalla denominazione Airparks per i servizi di parcheggio.
• In ordine al contratto di intermediazione intercorrente tra Lei - nel prosieguo, "Cliente" - e Holiday Extras GmbH si applicano, nella misura di quanto efficacemente pattuito, le condizioni di intermediazione di cui al punto A. Nella misura in cui i servizi di parcheggio e/o i servizi di trasferimento non sono oggetto di intermediazione a cura di Holiday Extras, ma sono oggetto di servizio precipuo di Holiday Extras GmbH sotto la denominazione Airparks nelle località di Düsseldorf, Francoforte, Norimberga e Stoccarda (soltanto autosilo), si applicano a tali servizi, nella misura di quanto efficacemente pattuito, le condizioni contrattuali di cui al punto B. Si prega di leggere con attenzione le corrispondenti condizioni contrattuali prima di ogni prenotazione.

A. Condizioni generali di intermediazione

1. Posizione giuridica di Holiday Extras e ambito di applicazione delle presenti condizioni generali

1.1 In qualità di legale rappresentante delle rispettive parti proponenti i servizi oggetto di intermediazione (alloggio, servizi di parcheggio, trasferimento mediante navetta), Holiday Extras effettua servizio di intermediazione contrattuale tra il cliente e la struttura di soggiorno ovvero la società di parcheggio, queste ultime indicate nel prosieguo quali "Offerente".

1.2. Holiday Extras riveste pertanto solo ed esclusivamente il ruolo di intermediario. In ordine al servizio oggetto di prenotazione e intermediazione, la società costituisce parte del contratto di intermediazione in capo alla quale non sussiste alcun obbligo di fornitura del servizio in oggetto. La società non si configura in particolare quale società di organizzazione di viaggi ovvero tour operator ai sensi dell'art. 651a-m del Codice Civile (BGB) della Repubblica Federale Tedesca. La disposizione di cui al periodo precedente si intende non applicabile alle fattispecie nelle quali Holiday Extras, ai sensi dell'art. 651a comma 2 del codice civile tedesco e della giurisprudenza in materia, risulti verosimilmente rivestire il ruolo di fornitore di servizi quali servizi propri.

1.3. Le disposizioni precedenti non implicano in alcun caso responsabilità in capo a Holiday Extras nella sua qualità di intermediario.

1.4. Le disposizioni relative ai servizi di intermediazione rilasciati da Holiday Extras si intendono analogamente non applicabili laddove contrattualmente pattuito che la fornitura di servizi di parcheggio ovvero di trasferimento via navetta sono effettuati da Holiday Extras quali servizi propri. A quest'ultima fattispecie si intendono applicabili le disposizioni di cui al punto B.

2. Disposizioni applicabili

2.1. All'intero rapporto giuridico e contrattuale intercorrente tra il Cliente e Holiday Extras in ordine al contratto di intermediazione si intendono applicabili, nella misura di quanto efficacemente pattuito, in primis le disposizioni di cui alle presenti condizioni generali, in secundis le disposizioni relative alla fornitura di servizi commerciali di cui agli artt. 675, 631 e segg. del codice civile tedesco e nei casi residui in via esclusiva la legislazione tedesca.

2.2. Al rapporto giuridico e contrattuale intercorrente tra il Cliente e l'Offerente, nella misura di quanto legalmente pattuito tra le due parti, si intendono applicabili le corrispondenti condizioni generali e nei casi residui le normative vigenti applicabili al rapporto contrattuale e giuridico in oggetto.

2.3. Le presenti condizioni generali nonchè le normative tedesche vigenti si intendono non applicabili: qualora al diritto internazionale ovvero al diritto comunitario risultino applicabili al rapporto contrattuale con il Cliente disposizioni stringenti e divergenti, ovvero qualora per il Cliente, che sia anche cittadino di uno Stato Membro dell'UE, sussistano nelle normative del proprio Paese di residenza disposizioni al Cliente stesso più favorevoli.

3. Stipula del contratto di intermediazione e stipula del contratto di prestazione con la parte offerente il servizio oggetto di intermediazione; Posizione giuridica del soggetto che effettua la prenotazione.

3.1. A qualsivoglia prenotazione si intende applicabile quanto segue:

a) Il soggetto effettuante la prenotazione si assume la responsabilità in ordine a tutte le obbligazioni contrattuali in capo a sè stesso nonchè ad ogni altra parte di cui al contratto di intermediazione e di cui al contratto intercorrente con la parte offerente il servizio in oggetto, nella misura in cui tale responsabilità solidale gli risulti attribuita ai sensi di apposita dichiarazione esplicita.

b) Qualora la prenotazione sia stata effettuata da persona giuridica di diritto privato ovvero pubblico (società, associazione, ente pubblico, ecc.) avente capacità giuridica, la persona giuridica de quo si intende quale parte contrattuale del contratto di intermediazione nonchè del contratto oggetto di intermediazione, e ciò nella misura in cui la prenotazione non sia stata esplicitamente effettuata in rappresentanza di una ovvero più persone fisiche.

3.2. Per le prenotazioni, che siano effettuate oralmente (ad esempio, in un'agenzia di viaggi), telefonicamente, per iscritto, a mezzo e-mail ovvero fax, si intende applicabile quanto segue:
a) Con l'accettazione del mandato di prenotazione (mandato di intermediazione) si instaura tra il Cliente e Holiday Extras un contratto di intermediazione. Non è prevista alcuna forma specifica da applicarsi nè alla presentazione del mandato di prenotazione/intermediazione da parte del Cliente nà alla registrazione del mandato di prenotazione/intermediazione da parte di Holiday Extras.

b) Il Cliente è tenuto al rispetto del mandato di intermediazione nella forma alla quale la proposta contrattuale di cui alla prenotazione è fatta pervenire dalla parte offerente il servizio a Holiday Extras, in qualità di rappresenta te e destinatario dello stesso Offerente.

c) Con l'accettazione da parte di Holiday Extras del mandato di prenotazione/intermediazione, il Cliente è tenuto alla susseguente presentazione all'Offerente di una proposta, avente carattere giuridicamente vincolante, di stipula contrattuale in ordine al servizio in oggetto. Il Cliente è vincolato a detta proposta nonchè al corrispondente mandato di intermediazione entro un termine di tre giorni lavorativi, nella misura in cui non sia stato esplicitamente pattuito, contestualmente al mandato di prenotazione, un termine diverso.

d) Qualora la conferma della prenotazione al cliente, così come risultante dall'intermediazione da parte di Holiday Extras a nome e su mandato dell'Offerente, differisca dal mandato di prenotazione/intermediazione del Cliente, si renderà necessaria la presentazione di una nuova offerta da parte dell'Offerente. Questi è vincolato a tale nuova offerta per un termine di dieci giorni. Il contratto si intende posto in essere sulla base della nuova offerta nella misura in cui il cliente accetta l'offerta stessa mediante dichiarazione esplicita, versamento di acconto e/o pagamento a saldo ovvero ricorso a garanzia.

3.3. Alle prenotazioni eseguite senza comunicazione individuale ovvero tramite prenotazione online (contratto di commercio elettronico) si applica, ai fini di stipula del contratto, quanto segue:

a) Al cliente vengono illustrate le modalità di prenotazione online sul corrispondente sito di Holiday Extras.

b) Al cliente vengono offerte possibilità congrue e adeguatamente illustrate di correzione, cancellazione e revisione dei suoi dati

c) È offerta un'indicazione chiara delle lingue contrattuali disponibili per l'effettuazione della prenotazione. Soltanto la versione tedesca è da intendersi quale versione legalmente vincolante.

d) Qualora il testo del contratto di Holiday Service venga memorizzato nel sistema di prenotazione online, il Cliente è informato di tale procedura nonché delle facoltà di successiva visualizzazione del testo del contratto.

e) Facendo clic sul pulsante "prenotare e procedere a pagamento", il Cliente invia a Holiday Extras mandato di intermediazione vincolante. Il Cliente è tenuto al rispetto del mandato di intermediazione nella forma alla quale la proposta contrattuale di cui alla prenotazione è fatta pervenire, dalla parte offerente il servizio, a Holiday Extras, in qualità di rappresentante e destinatario dello stesso Offerente.

f) Al cliente viene inviata per via telematica conferma immediata dell'invio del mandato di prenotazione e intermediazione.

g) L'invio del mandato di prenotazione e intermediazione effettuato mediante utilizzo del pulsante "prenotare e procedere a pagamento" non comporta l'insorgere di alcun diritto in capo al Cliente in ordine alla stipula di un contratto con l'Offerente. L'Offerente resta inoltre libero in ordine alla propria decisione di accogliere ovvero rigettare la proposta contrattuale del Cliente.

h) Il contratto si intende stipulato al momento della conferma della prenotazione, che Holiday Extras è tenuto a far pervenire al Cliente nella sua qualità di intermediario e destinatario per conto dell'Offerente in oggetto.

i) Qualora la conferma della prenotazione intervenga immediatamente a seguito di utilizzo del pulsante "prenotare e procedere a pagamento" e di visualizzazione sullo schermo (prenotazione in tempo reale) della conferma di prenotazione relativa al mandato di prenotazione e intermediazione in oggetto, il contratto con l'Offerente si intende posto in essere con la visualizzazione di detta conferma di prenotazione sullo schermo del cliente, senza che ciò richieda alcun passaggio intermedio di cui al punto f). In questo caso al cliente viene offerta la possibilità di salvataggio e di stampa della conferma di prenotazione. La validità del contratto con l'Offerente in oggetto si intende tuttavia indipendente dalla decisione del Cliente di avvalersi o meno di detta possibilità di salvataggio e di stampa. Holiday Extras provvederà inoltre a far pervenire al cliente la conferma di prenotazione a mezzo e-mail, allegato a e-mail, posta ovvero fax.

3.4. Holiday Extras sottolinea altresì che, ai sensi delle normative vigenti (art. 312g, comma 2, punto 1, numeri 5, 9 del codice civile tedesco), nel caso di contratti per il trasporto di persone e per servizi di viaggio ai sensi dell'art. 651a del codice civile tedesco (contratti per viaggio "tutto compreso" e contratti di cui alle disposizioni dell'art. 651a e segg. del codice civile tedesco), che siano stipulati mediante vendita a distanza (a mezzo lettera, catalogo, telefono, fax, e-mail, brevi messaggi di testo (SMS) ovvero a mezzo radio, televisione o altri media), non è previsto alcun diritto di revoca, ma solo i diritti di rinuncia e recesso previsti dalle normative vigenti, in particolare il diritto di rinuncia per i viaggi "tutto compreso" previsto all'art. 651i del codice civile tedesco.

4. Obbligazioni contrattuali generali di Holiday Extras

4.1. Holiday Extras agisce in qualità di intermediario e non opera in alcun modo in qualità di agenzia di viaggi.Di conseguenza, Holiday Extras declina qualsivoglia obbligo di consulenza, informazione o fornitura di istruzioni, intervento ovvero dati relativamente a

• Disposizioni in materia di ingressi e visti
• Disposizioni in materia di tutela della salute
• Assicurazioni di viaggio
• Affidabilità e solvibilità degli Offerenti oggetto di intermediazione

4.2. In conformità alle presenti condizioni generali, in capo a Holiday Extras sussiste l'obbligo contrattuale di procedere a registrazione delle procedure derivanti dal mandato di prenotazione del Cliente e necessarie all'esecuzione dello stesso nonchè al disbrigo delle procedure di prenotazione e in particolare alla trasmissione dei documenti di viaggio, nella misura in cui questi non siano stati inviati immediatamente al Cliente a seguito della stipula del contratto tra il Cliente e l'Offerente in oggetto.

4.3. In ordine alla fornitura di informazioni e istruzioni relative ai servizi oggetto di intermediazione, Holiday Extras è tenuta, ai sensi delle normative vigenti e dell'obbligo di trasparenza, a garantire al Cliente una corretta selezione di scelte nonchè una adeguata visualizzazione delle informazioni. Un tale obbligo contrattuale di informazione può considerarsi osservato solo ed esclusivamente in presenza di relativa trasmissione di informazioni chiare e trasparenti. Ai sensi dell'art. 675 comma 2 del codice civile tedesco, Holiday Extras non è tenuta a garantire l'adeguatezza delle informazioni fornite; tale obbligo non può che derivare da sottoscrizione di apposito contratto.

5. Pagamento

5.1. Ai sensi delle disposizioni di legge relative ai contratti di fornitura commerciale di cui agli artt. 669,670 del codice civile tedesco, a Holiday Extras spetta, a prescindere dalla propria qualità di delegato alla riscossione per conto dell'Offerente, un immediato diritto a ricevere da parte del cliente corresponsione pecuniaria piena in ordine ai servizi di intermediazione offerti al cliente.

5.2. Il Cliente è pertanto tenuto, non appena conclusa la procedura di prenotazione, al pagamento a favore di Holiday Extras del prezzo pieno corrispondente ai servizi di intermediazione utilizzati. La società Holiday Extras provvederà successivamente al trasferimento degli importi all'Offerente.

5.3. Le agenzie di viaggio a cui faccia appello il Cliente hanno facoltà di incasso per contro di Holiday Extras dei pagamenti relativi ai servizi resi al Cliente solo ed esclusivamente qualora tale possibilità di pagamento sia esplicitamente indicata nella conferma di prenotazione.

5.4. Qualora il pagamento avvenga a mezzo carta di credito, la Holiday Extras ha facoltà di procedere immediatamente dopo l'invio della conferma di prenotazione a corrispondente addebito. Qualora il pagamento avvenga a mezzo addebito diretto con mandato SEPA, si applica a tale mandato SEPA un termine di prenotifica di 2 giorni. Al Cliente è inviata conferma di addebito diretto contestualmente alla conferma di prenotazione.

5.5. La tempestività dei pagamenti dipende dal momento dell'accreditamento su conto a favore di Holiday Extras. Qualora il pagamento dovuto da parte del cliente risulti non andato a termine, in particolare per l'impossibilità di procedere ad accreditamento della carta di credito, di protesto dell'addebito da parte della banca, di rifiuto di addebito avanzato dallo stesso Cliente ovvero per qualsivoglia altra ragione riconducibile al Cliente, nonostante l'ottemperanza da parte di Holiday Extras alle proprie obbligazioni di fornitura e la disponibilità degli Offerenti a procedere alla fornitura dei servizi loro richiesti nonchè in assenza di qualsivoglia diritto contrattuale di revoca in capo al Cliente, Holiday Extras ha facoltà, per conto e mandato dell'Offerente in oggetto, di procedere a rescissione contrattuale e, in qualità di agente di riscossione per conto e mandato dell'Offerente, ad addebito al cliente dei relativi costi di annullamento ai sensi delle disposizioni di cui al punto 8 delle presenti condizioni generali.

5.6. Il cliente non ha facoltà di opporsi, in particolare in ragione di insufficiente adempimento al contratto di intermediazione, all'obbligo di pagamento a favore di Holiday Extras e conseguentemente a favore del relativo Offerente e ciò nè mediante ritenzione nè a mezzo di compensazione, giacchè, perchè sussista una tale facoltà di opposizione in capo al Cliente, sono necessarie l'insorgenza attribuibile a Holiday Extras di nocumento causale o concausale doloso agli obblighi contrattuali ovvero la sussistenza riconducibile a Holiday Extras di una garanzia per altri motivi insufficiente in ordine a disposizioni contrattuali vigenti.

6. Documenti di viaggio

6.1. Il Cliente è tenuto a verificare la correttezza e la completezza, in specie in ordine alla corrispondenza ai dati della prenotazione e del mandato di intermediazione, di tutti i documenti contrattuali e di viaggio, ottenuti tramite Holiday Extras ovvero tramite agenzia di viaggi autorizzata, in modo particolare conferme delle prenotazioni, voucher per le strutture alberghiere, documenti comprovanti la prenotazione del parcheggio, i documenti di ingresso e qualsivoglia altro documento di viaggio fornito.

6.2. Il Cliente è tenuto a dare comunicazione immediata a Holiday Extras in ordine a qualsivoglia errore, mancanza, assenza di documenti ovvero altra non conformità. In caso contrario, l'obbligo di risarcimento in capo a Holidays Extras per mancato adempimento da parte del Cliente può risultare limitato ovvero escluso, ai sensi delle normative vigenti in materia di risarcimento danni (art. 254 del codice civile tedesco).

7. Recesso e modifica della prenotazione

7.1. Holiday Extras opera in qualità di intermediario in ordine solo ed esclusivamente a contratti per servizi (alloggio, parcheggio, trasferimento) per i quali relativamente ai servizi dovuti dall'Offerente e ai sensi delle relative disposizioni normative vigenti (contratto di locazione, contratto di lavoro) non è previsto alcun termine generali di recesso. Cfr. a questo proposito i punti 3, 4.

7.2. Gli Offerenti che usufruiscono dei servizi di intermediazione della società Holiday Extras concedono tuttavia al cliente un diritto contrattuale di recesso ai sensi delle clausole qui di seguito. (Tale disposizione non si applica ai prodotti per i quali è esplicitamente escluso l'annullamento. In tale caso qualsivoglia annullamento è da intendersi escluso).

a) L'annullamento di un servizio oggetto di intermediazione può essere effettuato per iscritto, a mezzo fax, Internet o telefono, personalmente ovvero presso l'agenzia di viaggio mediante il software Amadeus TOMA.

b) Dirimente per l'efficacia dell'annullamento è il momento nel quale la dichiarazione di annullamento perviene a Holiday Extras GmbH, nel rispetto dei relativi orari di apertura degli uffici della società (nei giorni non festivi: dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,00 e sabato dalle 8,30 alle 14,00).

c) In caso di cancellazione prima del termine di decorrenza della prenotazione del servizio prescelto, il Cliente è tenuto al pagamento a Holiday Extras, nella sua qualità di agente di riscossione per conto dell'Offerente, degli importi indicati qui di seguito e calcolati in base all'ammontare dei costi non sostenuti e all'eventuale possibilità di destinare i servizi prenotati ad altro utilizzo:

Prenotazioni hotel:
• fino a 7 giorni prima del primo giorno della prenotazione: gratuito
• dal sesto giorno fino a 24 ore prima dell'inizio del primo giorno della prenotazione: 10% dal prezzo dei servizi prenotati;
• A partire da 24 ore prima dell'inizio del primo giorno della prenotazione: 80% del prezzo del servizio per la prima notte di soggiorno e 10% del prezzo del servizio.

Prenotazione di posti auto (parcheggio):
• 24 ore prima dell'inizio del giorno di arrivo: gratuito
• da 24 ore prima fino all'inizio del primo giorno della prenotazione - 50% del prezzo del servizio

Prenotazioni lounges (annullamento e cambio prenotazione):
• Fino a 2 giorni prima del check-in nella sala d’attesa: gratuito
• Dal giorno prima e il giorno di arrivo: 50%

a) La struttura alberghiera ovvero il parcheggio mantengono la camera ovvero il posto di parcheggio senza limitazioni a disposizione del cliente per l'intera durata del servizio prenotato. Qualora il cliente trascuri di comunicare a Holiday Extras di non voler usufruire del servizio, Holiday Extras ha facoltà, in caso di non arrivo del cliente, di riscuotere una tariffa forfettaria pari all'80% del prezzo del servizio per conto della struttura alberghiera ovvero di parcheggio nonchè un supplemento pari al 20% per le spese amministrative insorte a carico di Holiday Extras.

b) Le suddette disposizioni non si applicano alle offerte speciali in numero limitato, per le quali sia indicato fin dal momento della loro pubblicazione che non potranno essere oggetto di modifiche ovvero di rimborsi. Per tali offerte la responsabilità di procedere a rimborso in caso di recesso ovvero di non utilizzo del servizio ricade interamente sull'Offerente; l'Offerente è tenuto solamente a sostenere, ai sensi dell'art. 537 comma 1 punto 2 del codice civile tedesco per i pernottamenti in albergo e ai sensi dell'art. 649 punto 2 del codice civile tedesco per i contratti d'opera, le spese evitate e gli introiti che abbia ottenuto ovvero possa ottenere illegittimamente a seguito del ritiro ovvero del non utilizzo del servizio.

c) Per l'insieme dei risarcimenti e degli indennizzi suddetti resta inteso che è responsabilità espressa del cliente dimostrare, all'Offerente direttamente ovvero a Holiday Extras nella sua qualità di rappresentante dell'Offerente, che l'Offerente e/o Holiday Extras non hanno dovuto sostenere perdite o spese ovvero hanno dovuto sostenere perdite o spese in misura sostanzialmente più contenuta rispetto all'importo globale o ancora che le spese evitate o gli introiti supplementari sono risultati ammontare ad un importo più elevato.

d) Agli Offerenti è fatto diritto, direttamente o tramite Holiday Extras, di rivalersi per un importo di indennizzo più elevato rispetto all'importo complessivo suddetto, qualora le perdite effettive risultino più elevate rispetto all'importo complessivo applicabile. In tal caso è responsabilità dell'Offerente ovvero di Holiday Extras di procedere a calcolo e dimostrazione dell'indennizzo rivendicato.

7.3. Nel caso di qualsivoglia modifica dei termini di prestazione di un servizio, dell'aeroporto, della posizione dell'hotel, dell'inizio del servizio, della sistemazione ovvero della modalità di trasporto (riprenotazione), che intervengano su richiesta del Cliente fino ad un massimo di sei settimane dalla data di inizio del servizio, si intende applicabile quanto segue:

a) Non sussiste alcun diritto in capo al Cliente in ordine all'esecuzione della riprenotazione del servizio. Non sussiste inoltre alcun diritto contrattuale ovvero legale di trasferimento del contratto a parte terza ovvero di trasferimento dell'utilizzo del servizio contrattato a parte terza.

b) Qualora le modifiche siano possibili e vengano adottate su richiesta del cliente, Holiday Extras si riserva facoltà di applicare per conto e su mandato dell'Offerente un importo per le operazioni di riprogrammazione pari a 10,00 EUR a persona a prenotazione da riprenotare.

c) Tali spese di riprenotazione si ritengono applicabili anche allorquando Holiday Extras per conto e su mandato dell'Offerente approvi il trasferimento di un contratto ovvero l'utilizzo del servizio prenotato da parte di terzi.

d) È consentita la riprenotazione per le offerte di prenotazione anticipata; in caso di intervenuta scadenza del termine di prenotazione anticipata, la riprenotazione è consentita solo su pagamento della differenza di prezzo rispetto al prezzo previsto al momento della riprenotazione.

e) In caso di modifiche comportanti la riduzione del numero di camere riservate, del numero di pernottamento ovvero del numero di giorni di prenotazione del parcheggio e per le quali non sussiste parimenti alcun obbligo di esecuzione, la struttura alberghiera ovvero di parcheggio in oggetto ha facoltà di applicare un importo per le spese amministrative pari a 10,00 EUR per camera per notte ovvero per prenotazione di parcheggio.

8. Obblighi in capo a Holiday Extras in ordine ai reclami dei Clienti avverso gli Offerenti

8.1. In caso di reclami o altre rivendicazioni avverso gli Offerenti, Holiday Extras si riserva la facoltà di fornire tutte le informazioni e tutti i documenti che possano in specie essere rilevanti per i Clienti, in particolare i nominativi e i recapiti degli Offerenti prenotati.

8.2. Non esiste in capo a Holiday Extras obbligo alcuno di accettare e/o di inoltrare dette informazioni o detti documenti.

8.3. Analogamente non sussiste in capo a Holiday Extras alcun obbligo di comunicazione relativamente a natura, dimensioni, altezza, condizioni e scadenze da rispettare o qualsivoglia disposizione legale in ordine ad eventuali rivendicazioni di Clienti avverso i rispettivi Offerenti.

9. Responsabilità in capo a Holiday Extras

9.1. In capo alla società Holiday Extras sussiste un obbligo non limitato risultante dal contratto di intermediazione in ordine a danni causati da lesioni personali, fisiche o sanitarie risultanti da inadempimento doloso o negligente agli obblighi contrattuali da parte della società Holiday Extras o violazione dolosa o negligente da parte di un rappresentante legale ovvero assistente della società Holiday Extras.

9.2. Nella misura in cui non abbia assunto un obbligo contrattuale previo accordo esplicito con il cliente, in capo a Holiday Extras non sussiste alcuna responsabilità per l'esecuzione delle disposizioni contrattuali intercorse con l'Offerente mediatore e corrispondenti alle preferenze di prenotazione del cliente.

9.3. Nella misura in cui Holiday Extras in ordine ai servizi prenotati, ai sensi delle disposizioni di cui all'art. 651-a comma 2 del codice civile tedesco e alla relativa giurisprudenza, risulti fornire i servizi previsti contrattualmente non quali servizi propri e risulti pertanto operare solo ed esclusivamente quale mediatore per i servizi prenotati, non sussiste in capo a Holiday Extras alcun obbligo in ordine alla fornitura dei servizi, ai guasti o alle deficienze dei servizi nonchè ai danni a cose o persone, fatta eccezione per i casi in cui tali danni siano stati causati ovvero concausati da inadempimento da parte di Holiday Extras di uno o più obblighi contrattuali o legali in capo alla società. In ordine a ciò si intendono invariati gli obblighi contrattuali e legali in capo a Holiday Extras in qualità di locatore nella misura in cui Holiday Extras fornisce a titolo proprio servizi di parcheggio e/o di trasferimento via navetta sulla base delle disposizioni contrattuali applicabili a tale fattispecie.

10. Prescrizione

10.1. Le rivendicazioni da parte del Cliente in ordine al contratto di intermediazione e afferenti a lesioni personali, fisiche o sanitarie, ivi compreso qualsivoglia diritto a risarcimento danni derivanti da inadempimento negligente da parte di Holiday Extras ovvero da inadempimento doloso o negligente da parte di un rappresentante legale ovvero assistente di Holiday Extras, si intendono prescritte trascorso un termine di tre anni. Tale termine si intende applicabile altresì a qualsivoglia diritto a risarcimento di ulteriori danni incorsi per inadempimento doloso o gravemente negligente ds parte di un rappresentante legale ovvero un assistente di Holiday Extras.

10.2. A qualsivoglia altra rivendicazione afferente al contratto di intermediazione si applica un termine di prescrizione pari ad un anno.

10.3. Il termine di prescrizione di cui ai punti 10.1 e 10.2. prende avvio alla fine dell'anno in cui è insorto il diritto rivendicato e in cui il cliente e Holiday Extras in qualità di controparte ottengono ovvero devono ottenere, senza incorrere in eccessiva negligenza, conoscenza delle circostanze che motivano il diritto rivendicato avverso la stessa Holiday Extras.

10.4. In caso di trattative intercorrenti tra il Cliente e Holiday Extras in ordine a diritti rivendicati o a circostanze giustificanti tali rivendicazioni, il termine di prescrizione si intende sospeso fino al ritiro e alla conseguente interruzione dalle trattative da parte del Cliente ovvero di Holiday Extras. Il termine di prescrizione prende avvio non meno di 3 mesi dopo il termine del periodo di sospensione.

B. Condizioni generali per la fornitura di servizi di parcheggio e di trasferimento via navetta

1. Posizione di Airparks, disposizioni legali applicabili

1.1. Airparks fornisce servizi di parcheggio quali servizi contrattuali propri solo ed esclusivamente nelle località di Düsseldorf, Francoforte, Norimberga e Stoccarda. Per quanto afferisce ai servizi di parcheggio siti in qualsivoglia altra località, Airparks agisce in tali casi nella semplice qualità di intermediario. All'intermediazione dei servizi di parcheggio in località altre da quelle testè esplicitamente citate, nella misura di quanto efficientemente pattuito, le condizioni di intermediazione di cui alla sezione A.

1.2. Per quanto concerne i contratti relativi ai servizi di parcheggio prestati da Airparks nelle località di Düsseldorf, Francoforte, Norimberga e Stoccarda come servizi contrattuali propri, si applicano a tutti i rapporti contrattuali e legali tra il Cliente e AIRPARKS, nella misura di quanto efficacemente pattuito, in primis le disposizioni di cui alle presenti condizioni generali per i servizi di parcheggio, in secundis le disposizioni afferenti ai contratti di locazione di cui all'art. 535 segg. del codice civile tedesco, e per tutti i casi residui, in via esclusiva il diritto tedesco.

1.3. I presenti rapporti contrattuali in ordine ai servizi di parcheggio nonchè le disposizioni di cui alle normative tedesche si intendono non validi qualora al diritto internazionale ovvero comunitario in materia di rapporti contrattuali siano presenti disposizioni divergenti e vincolanti ovvero se in base a tali disposizioni il Cliente che sia cittadino di uno Stato membro dell'UE possa avvalersi di disposizioni a lui più favorevoli derivanti dalle normative del Paese di residenza.

1.4. Airparks ha posizione di locatore allorquando la prestazione di servizi di parcheggio da parte di Airparks risulta convenuta espressamente quali servizi contrattuali da parte della stessa Airparks, fattispecie quindi nella quale Airparks non ricopre la posizione di intermediario dei servizi di parcheggio.

2. Stipula del contratto

2.1. A tutte le procedure relative alla prenotazione dei servizi de quo si applica quanto segue:

a) Soltanto la persona la quale effettua la prenotazione viene considerata quale partner contrattuale locatario e pertanto titolato al pagamento relativo a tutti i servizi di parcheggio, anche qualora i contratti di parcheggio siano oggetto di prenotazione per più di un'auto, eccezion fatta per i casi in cui la persona la quale effettua la prenotazione non agisca espressamente quale rappresentante di parti terze.

b) In caso di siffatta attribuzione di rappresentanza, in capo alla persona la quale effettua la prenotazione sussiste responsabilità per gli obblighi contrattuali di tutte le altre persone inserite nel contratto di prestazione per servizi di parcheggio in misura pari e uguale agli obblighi contrattuali spettanti direttamente alla persona prenotante, nel caso in cui tale corresponsabilità risulti assunta a mezzo di apposita dichiarazione esplicita.

c) Allorquando la prenotazione viene effettuata da una persona giuridica di diritto privato o pubblico (società, associazione, ente pubblico, ecc.), qualora la prenotazione non sia fatta esplicitamente in qualità di rappresentante legale di una o più persone fisiche determinate, varrà quale partner contrattuale per i servizi di parcheggio solo ed esclusivamente la persona giuridica in oggetto.

2.2. A qualsivoglia prenotazione effettuata oralmente (ad esempio, in un'agenzia di viaggi), telefonicamente, per iscritto, a mezzo e-mail o telefax, si applica quanto segue: a) Con la prenotazione il cliente propone in modo vincolante a Airparks la stipula di un contratto di prestazione per servizi di parcheggio ai sensi delle presenti condizioni contrattuali nonchè di tutte le informazioni riguardanti le strutture di parcheggio, il loro utilizzo, la relativa disponibilità, i relativi orari di operatività e di qualsivoglia altra indicazione, nella misura in cui tali informazioni sia state presentate al Cliente al momento della prenotazione. Il Cliente si intende vincolato alla propria offerta per un termine di 3 giorni lavorativi.

b) Il contratto produce effetti legali allorquando il cliente riceve conferma di prenotazione da Airparks entro la scadenza del testè indicato termine obbligatorio.

c) La conferma di prenotazione non prevede una forma predefinita e può pertanto essere effettuata a mezzo e-mail, telefax ovvero per iscritto. In caso di prenotazioni telefoniche, Airparks provvederà all'emissione di una conferma di prenotazione per iscritto successivamente alla registrazione della prenotazione a mezzo telefono. Tale conferma scritta serve tuttavia solo ed esclusivamente quale riepilogo e verifica della prenotazione telefonica; l'emissione o meno di detta conferma complementare per iscritto non inficia in alcun modo l'efficacia del vincolo contrattuale stipulato a mezzo telefono.

d) Qualora la conferma di prenotazione fornita da Airparks diverga dalla prenotazione del Cliente, tale conferma è da intendersi quale nuova offerta da parte di Airparks, la quale è vincolata a detta nuova offerta per un termine di dieci giorni. Il contratto è da intendersi stipulato sulla base della nuova offerta allorquando il cliente accetta la proposta tramite dichiarazione espressa, mediante pagamento dell'acconto e/o del saldo restante ovvero tramite utilizzo del servizio.

2.3 Nel caso di prenotazioni effettuate senza comunicazione individuale mediante procedura di prenotazione online (contratto di commercio elettronico) ai fini della stipula del contratto si applica quanto segue:

a) Al cliente viene illustrata la procedura di prenotazione online sulla relativa pagina web della società Airparks.

b) Al cliente viene offerta possibilità, con relative istruzioni d'uso, di rettifica dei dati introdotti ovvero di cancellazione degli stessi o ancora di modifica delle pagine dei moduli di prenotazione on-line.

c) Vengono indicate le lingue della procedura di esecuzione della prenotazione online. La lingua tedesca è la sola lingua di riferimento di rilevanza giuridica.

d) Qualora il testo del contratto di Airparks venga salvato nel sistema di prenotazione online, il passeggero è informato sulla procedura di memorizzazione nonchè sulla possibilità di richiedere in un qualsivoglia momento la consultazione del testo contrattuale.

e) Facendo clic sul pulsante (barra) - prenotare e procedere a pagamento", il Cliente propone in modo vincolante alla società Airparks la stipula di un contratto in merito alla fornitura di servizi di parcheggio ai sensi delle presenti condizioni contrattuali nonchè di tutte le informazioni riguardanti le strutture di parcheggio, il loro utilizzo, la loro disponibilità, gli orari di operatività e di qualsivoglia ulteriore indicazione che sia stata presentata al Cliente. Il Cliente è vincolato all'offerta per un termine di 3 giorni lavorativi.

f) Il Cliente riceve immediatamente a mezzo e-mail conferma di invio della propria prenotazione.

g) L'invio della prenotazione facendo clic sul pulsante "prenotare e procedere a pagamento" non rilascia al Cliente alcun diritto in ordine all'esito positivo della procedura. Airparks è infatti libera in ordine alla propria decisione di accettare ovvero rigettare la proposta contrattuale del Cliente.

h) Il contratto produce effetti legali dal momento del ricevimento della conferma di prenotazione, la quale è inviata da Airparks al Cliente a mezzo e-mail, fax, per iscritto o telefonicamente.

i) Qualora la conferma della prenotazione intervenga immediatamente a seguito di utilizzo del pulsante "prenotare e procedere a pagamento" e di visualizzazione sullo schermo (prenotazione in tempo reale) della conferma di prenotazione relativa al mandato di prenotazione in oggetto, il contratto con Airparks si intende posto in essere con la visualizzazione di detta conferma di prenotazione sullo schermo del cliente, senza che ciò richieda alcun passaggio intermedio di cui al punto f). In questo caso al cliente viene offerta la possibilità di salvataggio e di stampa della conferma di prenotazione. La validità del contratto con Airparks si intende tuttavia indipendente dalla decisione del Cliente di avvalersi o meno di detta possibilità di salvataggio e di stampa. Airparks provvederà inoltre a far pervenire al cliente la conferma di prenotazione a mezzo e-mail, allegato a e-mail, posta ovvero fax.

2.4 Diritto di recesso. In caso di contratti di vendita a distanza relativi ai servizi di parcheggio con il marchio Airparks, il Cliente ha facoltà, nella misura in cui operi in qualità di utente, di avvalersi di un diritto di recesso, ai sensi delle normative vigenti. a) Il diritto di revoca si intende escluso per i servizi di trasferimento via navetta a pagamento, giacchè le clausole sul diritto di revoca ai sensi dell'art. 312 comma 2, p.1, num. 5 del codice civile tedesco non si applicano ai contratti riguardanti il trasporto di persone. Ciò implica la non sussistenza di un diritto di recesso in tale fattispecie. Tutte le prenotazioni per servizi di trasferimento via navetta si intendono vincolanti a seguito di conferma fornita da Airparks ai sensi del punto 2.2 f e obbligano il cliente al pagamento del servizio di trasferimento in oggetto. b) Al Cliente viene segnalato che ogni successiva e ulteriore indicazione relativa al diritto di recesso è resa disponibile al link "Indicazioni relative al diritto di recesso".

3. Servizi forniti da Airparks

3.1. Il servizio contrattato da Airparks consiste nella fornitura di posti di parcheggio per il periodo stabilito nel contratto ai sensi delle presenti disposizioni contrattuali, di tutte le indicazioni e istruzioni forniti al Cliente al momento della prenotazione nonchè delle istruzioni relative all'utilizzo della struttura di parcheggio in oggetto.

3.2. Il contratto non prevede la messa a disposizione di uno specifico luogo di sosta o di uno specifico stato di preparazione o condizione del posto di parcheggio, fatta eccezione per i casi in cui tali punti siano stati espressamente pattuiti.

3.3. La vigilanza, la sorveglianza, la custodia o la tutela assicurativa non ricadono nell'oggetto dei servizi contrattualmente forniti da Airparks. Anche qualora all'interno dello stabilimento di parcheggio sia presente personale in loco ovvero personale incaricato dell'osservazione a distanza dei luoghi mediante strumentazione ottica elettronica (videosorveglianza), Airparks declina ogni responsabilità in ordine alla sicurezza, in particolare in caso di furti ovvero danni.

3.4. Fatte salve le eccezioni espressamente indicate da Airpark, la capacità dei posti di parcheggio disponibile a contratto è limitata ai veicoli aventi altezza massima di 1,90 m e larghezza massima di 2 m.

4. Obblighi del Cliente

4.1 Al momento del suo accesso alla struttura di parcheggio, il Cliente garantisce che il conducente è in possesso di documenti di guida validi e che il veicolo è coperto da polizza assicurativa fino alla partenza dall'area di parcheggio ai sensi delle normative vigenti. Su richiesta di Airparks, di suoi collaboratori ovvero assistenti, il Cliente è tenuto a mostrare i documenti di guida e quelli relativi al veicolo. In presenza di dubbi fondati, Airparks ovvero gli addetti alla struttura di parcheggio o ancora il rappresentante di quest'ultima possono richiedere, sia antecedentemente sia posteriormente all'autorizzazione all'accesso del veicolo, di verificare la validità della polizza di assicurazione e, in caso di incidenti ovvero danni, di richiedere prova di esistenza e validità della polizza di assicurazione. Qualora tali documenti risultino non disponibili, Airparks, gli addetti alla struttura di parcheggio ovvero il rappresentante di quest'ultima hanno facoltà di rifiutare l'esecuzione del contratto e di vietare l'accesso del veicolo al parcheggio. In tale fattispecie, il cliente non ha diritto a richiedere alcun rimborso dei danni ovvero dei pagamenti effettuati, salvo nel caso in cui il Cliente possa dimostrare il carattere di non legittimità del rifiuto oppostogli.

4.2 All'interno del parcheggio si applicano le disposizioni del Codice della Strada localmente in vigore. Il Cliente è tenuto all'osservanza in ogni momento di tali disposizioni.

4.3 Tutti i Cliente nonchè le persone da questi incaricate devono mantenere un comportamento tale da evitare l'insorgere di danni o lesioni a terzi. È imperativo attenersi alle istruzioni fornite da Airparks o da suoi collaboratori o rappresentanti.

4.4 Il cliente è tenuto a parcheggiare il veicolo in modo da farlo rientrare all'interno della segnaletica prevista e in modo da non ostacolare in alcun modo l'entrata e l'uscita dei veicoli situati sui posti di parcheggio vicini. Allorquando gli viene attribuito uno specifico posto di parcheggio, il Cliente è tenuto a parcheggiare il proprio veicolo solo ed esclusivamente nel posto assegnatoli (all'interno della segnaletica prevista). In caso di diniego da parte del Cliente ad adeguarsi alla disposizione di cui al periodo precedente (in particolare in caso di parcheggio ostruente ovvero su posti riservati ai disabili, salvo i casi in cui questi siano stati esplicitamente attribuiti al Cliente; o ancora in caso di superamento del termine temporale contrattualmente previsto per il parcheggio), Airparks ha facoltà di procedere, con i propri mezzi ma a carico del cliente, al trasporto del veicolo in sosta vietata fino al posto di parcheggio attribuitogli ovvero, secondo la fattispecie, alla sua rimozione.

4.5 Il parcheggio e le relative strutture devono essere utilizzati con cura e in modo adeguato. In caso di danni insorti al parcheggio ovvero alle relative strutture, le spese corrispondenti, previa rimozione, saranno addebitate al Cliente.

4.6 Al Cliente è fatto divieto di svolgere importanti lavori di riparazioni (eccezion fatta per gli interventi dei servizi di soccorso stradale), di procedere a lavaggio o pulitura di veicoli, a scarico del liquido di raffreddamento, combustibile od olio, di abbandonare i rifiuti provenienti dal veicolo negli spazi delle strutture di parcheggio. Qualsivoglia rifiuto ovvero inquinamento originati dal Cliente dovranno essere oggetto di rimozione immediata e ordinata da parte del Cliente stesso. In caso di violazioni delle regole, commesse dal Cliente ovvero per le quali il Cliente sia responsabile pur non essendone direttamente colpevole, Airparks si riserva il diritto di procedere a questi rifiuti a spese del cliente. In caso di inquinamento del suolo o delle acque freatiche, la rimozione deve essere effettuata da una società specializzata a spese del cliente. In tale caso il Cliente non ha diritto a procedere autonomamente alla rimozione.

4.7 È fatto divieto di sostare nell'area di parcheggio per scopi diversi da quelli di parcheggio ovvero di recupero del veicolo, di carico ovvero di scarico dello stesso nonchè per la durata degli eventuali periodi di attesa di mezzi di trasporto verso aeroporto ovvero porto crociere. Anche in tale caso è imperativo attenersi alle indicazioni fornite da Airparks o dai suoi collaboratori o rappresentanti.

5. Consegna del posto di parcheggio, obblighi del cliente (notifica di danni o difetti) e rescissione, termine di decadenza

5.1 La consegna del posto di parcheggio è da considerarsi effettuata in modo adeguato qualora nessun danno o difetto sia portato immediatamente all'attenzione di Airparks.

5.2 Al Cliente è fatto obbligo di dare al personale della struttura indicazione immediata in ordine a danni o difetti dei servizi prestati da Airparks relativamente al posto affidatogli, salvo laddove altrimenti indicato in forma espressa, nonchè di chiedere assistenza. Qualora il cliente ommetta colpevolmente di comunicare a Airparks i danni o difetti constatati, non sussiste alcun diritto a riduzione dei rimborsi ovvero risarcimenti contrattualmente previsti.

5.3 Il Cliente è tenuto a comunicare con precisione e diligenza i danni evidenti, riscontrati nella struttura di parcheggio, al personale di contatto avvalendosi dei sistemi di chiamata di emergenza e mettendo il personale stesso in condizione di poter esaminare il veicolo. Qualora, in via eccezionale, non risulti per il Cliente possibile ovvero ragionevole operare in tal senso, questi sarà tenuto ad effettuare la propria segnalazione entro un termine non superiore ai 14 giorni successivi al sinistro, mediante comunicazione per iscritto indirizzata a Airparks al recapito di Holiday Extras GmbH indicato più oltre. In caso di danni non evidenti, la notifica deve essere effettuata per iscritto entro 14 giorni a decorrere dalla data di identificazione del danno. Qualora il Cliente non ottemperi a detto obbligo di notifica, qualsivoglia richiesta di risarcimento danni da parte del Cliente stesso si intenderà preclusa, vale a dire che i termini di notifica in capo al Cliente hanno carattere imperativo. Detto obbligo di notifica nonchè il relativo termine di esclusione non si applicano nel caso in cui il Cliente ovvero i suoi passeggeri abbiano sofferto danni personali ovvero nel caso in cui un ulteriore danno sia attribuibile a dolo o negligenza di Airparks. Per tutti gli altri casi, si intendono applicabili l'obbligo di notifica nonchè il termine di esclusione per le richieste di risarcimento fondate su disposizioni sia contrattuali sia legali.

6. Responsabilità di Airparks

6.1 Airparks non si porta responsabile per qualsivoglia danno causato a un veicolo durante la durata del parcheggio qualora i danni in oggetto non siano riconducibili a dolo ovvero negligenza grave di Airparks. Airparks declina inoltre qualsivoglia responsabilità in ordine a danni materiali e/o personali causati a un Cliente o a un conducente nelle strutture della società. Pertanto, Airparks non si assume alcuna responsabilità per i danni incorsi al bagaglio dei clienti nelle strutture della società ovvero durante il servizio di trasferimento via navetta. In capo ad Airparks non sussiste alcuna responsabilità relativamente agli oggetti di valore lasciati intenzionalmente o non intenzionalmente in un veicolo.

6.2 Airparks declina ogni responsabilità per i danni insorti a seguito di azioni di assistenza alla guida (assistenza all'avviamento, assistenza al parcheggio) compiute da collaboratori e/o assistenti della società.

6.3 La responsabilità di Airparks ricomprende la responsabilità giuridica per danno, distruzione, furto, smarrimento o utilizzo non autorizzato dei veicoli parcheggiati o relative pertinenze (ad eccezione di contenuto, oggetti di valore e carico). In caso di danni materiali, l'importo massimo del rimborso è di 20.000,00 euro.

6.4 Airparks declina ogni responsabilità per i danni causati da immissioni di terzi nonchè per danni derivanti da forza maggiore, quali disordini interni ed esterni, situazioni belliche e disastri naturali.

6.5 Le limitazioni di responsabilità di cui sopra si intendono valide per tutte le richieste di risarcimento danni indipendentemente dal loro fondamento giuridico, ivi compresi le rivalse relative a attività non autorizzate. Tali limitazioni si applicano altresì ai casi di rivalsa da parte di un Cliente avverso collaboratori ovvero assistenti di Airparks. Tali limitazioni non si applicano invece in caso di responsabilità per danni insorti a seguito di trasferimento di garanzia ovvero di errori colpevolmente taciuti.

6.6. Airparks è responsabile a prescindere dalle restrizioni di cui sopra e ai sensi delle normative vigenti in materia per i danni derivati da lesioni personali, fisiche o sanitarie. Per ulteriori danni Airparks è da ritenersi responsabile soltanto se detti danni risultano causati intenzionalmente o per negligenza grave. In caso di negligenza lieve, la responsabilità per i danni sussiste soltanto allorquando il danno incorso è riconducibile a violazione di disposizioni essenziali del contratto ovvero di un obbligo essenziale per il perseguimento delle finalità contrattuali. In tale fattispecie, la responsabilità si intende limitata ai danni contrattualmente prevedibili.

7. Disposizioni speciali per i servizi di trasferimento via navetta

7.1. Airparks avrà la massima cura possibile, in conformità alle condizioni locali e ad ogni altr condizione prevedibile e identificabile da parte di Airparks, nel consentire l'arrivo tempestivo del Cliente alla sua partenza da aeroporto ovvero da porto crociere. L'arrivo tempestivo del Cliente non è oggetto delle presenti disposizioni contrattuali. Qualora, tuttavia, si configuri un arrivo ritardato del Cliente, in particolare un suo mancato imbarco, non imputabile ad Airparks, Airparks stessa si intende non tenuta al risarcimento di qualsivoglia danno ovvero alla restituzione delle spese di viaggio, trasporto, trasferimento o qualsivoglia ulteriore spesa.

7.2. Il cliente è tenuto a presentarsi con puntualità al luogo deputato per usufruire dell'accesso ai servizi di trasferimento. È sua responsabilità pianificare riserve di tempo sufficienti a far fronte a qualsivoglia impedimento che gli fosse noto ovvero che fosse per lui prevedibile. Si raccomanda in particolare la consultazione regolare della stampa e dei bollettini informativi, in ordine in particolare alle previsioni meteorologiche e alla circolazione stradale nonchè ai dati e informazioni relativi a aeroporti e porti. In capo a Airparks non sussiste in ordine a dette fattispecie alcuna responsabilità verso il Cliente.

7.3. In caso di negligenza da parte del Cliente nell'assolvimento del proprio obbligo di tenersi informato, si intende esclusa ogni responsabilità a suo favore. In tale fattispecie si intendono applicabili le disposizioni di cui al punto 7.1. comma 3.

7.4. Airparks ha facoltà di procedere a vietare l'accesso di persone a veicoli qualora queste si trovino in stato di ebrezza ovvero sotto l'influsso di sostanze stupefacenti o ancora che si dedichino ad atti di vandalismo o ad un comportamento che potrebbe verosimilmente arrecare nocumento ovvero costituire pericolo per la persona stessa, per persone terze, per il conducente o per il veicolo. In tali fattispecie di divieto giustificato di accesso al veicolo, non sussiste alcun diritto a risarcimento danni ovvero a rimborso spese.

8. Responsabilità del Cliente

8.1. Il Cliente è responsabile di qualsivoglia danno causato intenzionalmente ovvero per negligenza dal Cliente stesso ovvero da suoi collaboratori, rappresentanti o assistenti (famigliari) alle legittime proprietà di Airparks ovvero di terzi e occorso nelle strutture di Airparks nonchè dei danni causati da persone o cose trasportate dal Cliente stesso ovvero da suoi collaboratori, rappresentanti o assistenti (famigliari) nelle strutture di Airparks.

8.2. Indipendentemente dagli eventuali titoli di colpevolezza, il Cliente si intende responsabile per qualsivoglia danno incorso in ragione di difetti tecnici del veicolo condotto dal Cliente stesso o da suoi collaboratori, rappresentanti o assistenti (famigliari) o di terzi incaricati nelle strutture di Airparks (ad esempio, perdita di olio, esplosione). Tale disposizione si applica altresì allorquando i danni in oggetto non siano stati inseriti alla documentazione relativa al veicolo ovvero non fossero noti in precedenza. Il Cliente cede anticipatamente a Airparks i propri diritti verso terzi ovvero verso assicurazioni in caso di sinistro qualora Airparks abbia a sua volta fatto valere diritti in ordine allo stesso sinistro.

8.3. Al Cliente è riservata facoltà di comprovare che il danno insorto non sussiste ovvero è di portata inferiore rispetto alla portata dei danni fatti valere dalla controparte.

9. Misure in capo ad Airparks in caso di guasto delle strutture di parcheggio; superamento dei termini di sosta.

9.1. Airparks ha facoltà di rifiutare il parcheggio del veicolo nelle strutture del parcheggio qualora sussista prova che la movimentazione ovvero il parcheggio del veicolo nelle strutture stesse possa ingenerare un rischio alla sicurezza per Airparks.

9.2. Qualora la durata pattuita/prenotata del parcheggio risulti superata per motivi indipendenti dalla volontà tanto del Cliente che di Airparks (cause di forza maggiore), con risultante ostacolo ad altro cliente ad accedere al posti parcheggio da quest'ultimo legittimamente prenotato, è fatto diritto ad Airparks di procedere a trasporto ovvero rimozione del veicolo in sosta indebita (si pensi in particolare, alle seguenti fattispecie: superamento della durata di parcheggio a seguito di scioperi di controllori di volo o piloti; annullamento o ritardo del volo; maltempo). Le spese derivanti dall'attuazione di tali misure si intendono a carico del Cliente.

9.3. Le disposizioni di cui al punto 9.2. si applicano alle fattispecie di superamento della durata di parcheggio imputabili al Cliente con la condizione che il Cliente, fermo restando il diritto di Airparks di procedere al trasferimento del veicolo e l'obbligo del Cliente stesso di provvedere a compensazione delle spese per le misure adottate, è tenuto al pagamento di rimborso corrispondente alla fattispecie di parcheggio in oggetto ai sensi delle tariffe in corso di validità come debitamente segnalate.

10. Diritto pignoratizio di Airparks

10.1. Qualora Airparks abbia offerto ovvero effettuato i propri servizi di cui al contratto in modo adeguato e non sussista in capo al Cliente alcun diritto contrattuale o legale di ritenzione ovvero compensazione, Airparks ha facoltà di rifiutare il rilascio del veicolo indebitamente parcheggiato fino a pagamento dell'importo totale di cui alla relativa fattura.

10.2. In capo ad Airparks sussiste, ai sensi delle normative vigenti in materia di diritto pignoratizio in ordine alle proprie rivendicazioni derivanti dal contratto di locazione, un diritto di ritenzione e un diritto pignoratizio sul veicolo del cliente risultante indebitamente parcheggiato.

11. Prescrizione

11.1. I reclami da parte del Cliente in ordine al contratto e afferenti a lesioni personali, fisiche o sanitarie, ivi compreso qualsivoglia diritto a risarcimento danni derivanti da inadempimento negligente da parte di Airparks ovvero da inadempimento doloso o negligente da parte di un rappresentante legale ovvero assistente di Airparks, si intende prescritto trascorso un termine di tre anni. Tale termine si intende applicabile altresì a qualsivoglia diritto a risarcimento di ulteriori danni incorsi per inadempimento doloso o gravemente negligente da parte di un rappresentante legale ovvero un assistente di Airparks.

11.2 I diritti in capo a Airparks in ordine a modifiche ovvero danneggiamenti della cosa locata nonchè i diritti in capo al Cliente in ordine a risarcimento di spese sostenute si intendono decaduti una volta decorsi i termini previsti alle normative vigenti.

11.3. A qualsivoglia altra rivendicazione afferente al contratto si applica un termine di prescrizione pari ad un anno.

11.4. Il termine di prescrizione di cui ai punti 12.1 e 12.2. prende avvio alla fine dell'anno in cui è insorto il diritto rivendicato e in cui il cliente e Airparks in qualità di controparte ottengono ovvero devono ottenere senza incorrere in eccessiva negligenza conoscenza delle circostanze che motivano il diritto rivendicato avverso la stessa Airparks.

11.5. In caso di trattative intercorrenti tra il Cliente e Airparks in ordine a diritti rivendicati ricadenti nei termini di prescrizione di cui ai punti 12.1 e 12.3 ovvero a circostanze giustificanti tali rivendicazioni, il termine di prescrizione si intende sospeso fino al ritiro e alla conseguente interruzione dalle trattative da parte del Cliente ovvero di Airparks. Il termine di prescrizione prende avvio non meno di 3 mesi dopo il termine del periodo di sospensione.

Istruzioni: diritto di recesso del contratto

Base: 05.2016


Holiday Extras GmbH
Aidenbachstrasse 52
81379 München
Telefono.: +49(0) 89/67 80 59 - 0
Telefax: +49 (0) 89/ 67 80 59 199
E-Mail: info@holidayextras.it
Internet: www.holidayextras.de

Amministrazione: Jerome Danglidis, Matthew Pack